Domanda:
Perché alcuni paesi preferiscono il latte e la panna UHT?
octonion
2010-08-03 04:46:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Io e mia moglie ci siamo recentemente trasferiti in Belgio. Siamo rimasti assolutamente scioccati dal fatto che il latte e la panna UHT (a lunga conservazione) dominano gli scaffali dei supermercati rispetto a quelli pastorizzati - di un fattore di almeno 10 a 1. I prodotti UHT sono venduti in contenitori di cartone e hanno un sapore scadente rispetto al fresco refrigerato .

Considerando che il Belgio è ben noto per la sua ricca tradizione di prodotti lattiero-caseari, questo ci è sembrato piuttosto strano.

Ho chiesto in giro e mi è stato detto che anche la Francia stava andando UHT.

Qualcuno sa come è successo? Posso vedere come l'UHT abbia senso quando c'è una rete di distribuzione scadente, ma sicuramente non è per scelta ???

le statistiche per i vari paesi sono a: http://en.wikipedia.org/wiki/Ultra-high-temperature_processing
Tieni presente che il latte pastorizzato * anche * ha un sapore "spento" rispetto al latte fresco e non pastorizzato. Ma è sicuro da spedire e può essere venduto molto tempo dopo e a lunga distanza dal punto di origine. Un sacco di soldi per fare trading convenienza e una promessa di sicurezza per la qualità ...
Ok, la prossima volta che sarò al supermercato fermerò qualcuno e glielo chiederò. Pubblicherò ciò che ho appreso. Nel frattempo, dai un'occhiata. L'ho appena trovato mentre cercavo su Google "Tasso di adozione UHT". "Una scoperta sensazionale mostra che il latte UHT causa malattie cerebrali": / http: //wledge.net/health-fitness/sensational-discovery-shows-uht-milk-causes-brain-disease.htm
È interessante notare che potresti fare la stessa domanda nell'altra direzione riguardo al pane. Nel Regno Unito, puoi comprare il pane che dura per settimane, mentre (principalmente) nel continente il pane è buono solo per un paio di giorni (e buono per meno).
Divertente, non sono sicuro di cosa stiate parlando. Abbiamo solo latte pastorizzato in Canada, che io sappia. A meno che tu non stia parlando di latte in scatole stile tetra pack. Quella roba è solo per i campi, da qualche parte senza una refrigerazione affidabile. Sono sicuro che quando l'ho assaggiato ho pensato che il latte in polvere fosse migliore.
Quattro risposte:
#1
+11
Rich
2010-08-03 15:16:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia ipotesi è che i belgi (come i francesi) mangino raramente latte freddo e crudo come fanno gli inglesi. I belgi avranno il loro latte nella cioccolata calda, o nelle torte, ecc., Mentre i britannici lo avranno freddo nei cereali (di nuovo, almeno in Francia, i cereali si mangiano con latte caldo).

L'ho scoperto il latte UHT nei supermercati francesi ha un sapore molto migliore del latte UHT nei supermercati britannici.

Questa è una teoria interessante. Non avevo idea del latte caldo sui cereali. Hai ragione, il latte UHT è migliore di quando crescevo nel Regno Unito negli anni '70. A quel tempo l'UHT andava piuttosto male.
Ho molta esperienza delle due culture: sono inglese e mia moglie è francese, e viviamo a Calais, il più vicino possibile al Regno Unito senza una barca! Mio suocero non avrà mai un cornetto senza latte caldo per immergerlo!
È lo stesso per le uova vendute negli Stati Uniti e in Giappone. In Giappone, un pacchetto di uova dura circa una settimana perché le persone spesso le mangiano crude.
@puri e quanto durano le uova negli Stati Uniti?
circa 2 settimane negli Stati Uniti.
#2
+5
Darin Sehnert
2010-08-03 04:51:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La mia ipotesi sarebbe la comodità dell'archiviazione per i mercati. Meno spazio refrigerato costerà meno in spese elettriche. I consumatori possono anche fare scorta senza avere tanto spazio dedicato nei frigoriferi. I frigoriferi europei, in particolare, tendono ad essere piccoli.

non può essere questo. Le dimensioni del frigorifero (anche i costi dell'elettricità, la cultura dei trasporti, la rete di distribuzione, ecc.) Nel Regno Unito sono paragonabili a Francia e Belgio, ma il latte fresco pastorizzato è ampiamente favorito rispetto all'UHT nel Regno Unito.
Come ho detto, era solo un'ipotesi da parte mia. Qualcuno ha chiesto ai negozi di alimentari perché il passaggio?
Devi amare la certezza che si ha in ciò che "non può essere" quando non si sa cosa _it_ sia.
@cinque: ho usato per fare esattamente lo stesso. Non sono un bevitore di latte, quindi spesso andrei sprecato tenerlo a portata di mano per cuocere / cucinare. Ora mi baso principalmente sulla panna pesante e la diluisco con acqua se ho bisogno di latte in una ricetta. Immagino di essermi fermato al latte stabile perché il prezzo è aumentato nel negozio in cui ho iniziato a fare acquisti dopo essermi trasferito qualche anno fa.
@hobodave e @cinque: Sono consapevole che gli americani hanno grandi frigoriferi e quei frettolosi europei devono sembrare potenti e pittoreschi. Ma qualcos'altro culturalmente o politicamente deve essere spiegato per spiegare l'elevata adozione UHT in Francia e Belgio e la bassa adozione nel Regno Unito e in Grecia. No, non so cosa sia ma non credo sia delle dimensioni di un frigorifero. Però ho pensato che fosse una domanda interessante. Mi chiedevo la stessa cosa di octonion quando ho vissuto in Europa (continentale) alcuni anni fa.
Mi chiedo se abbia a che fare con normative alimentari più severe nell'Unione europea.
"Mi chiedo se abbia a che fare con normative alimentari più severe nell'Unione Europea". L'Irlanda e il Regno Unito hanno esattamente le stesse normative e qui in Irlanda siamo latte fresco.
Non sono così sicuro che sia un problema di spazio nel frigorifero, beh non per il consumatore. Sono cresciuto nel Regno Unito e avevamo un minuscolo frigorifero, ma avevamo sempre latte fresco e anche le mie stime erano sbagliate. Oggi ho fatto un rapido giro al negozio e il rapporto è più simile a 200 a 1 non 10 a 1.
@Octonion: Mentre eri al negozio, ti sei preso il tempo per chiedere a un manager perché la maggiore assegnazione di spazio a UHT rispetto a refrigerato ???
Questi articoli del London Times (che includono un elenco di paesi e il consumo associato di latte UHT) confermano: SÌ, è più popolare nel continente E SÌ, il cambiamento sembra essere dovuto al risparmio sulle spese di refrigerazione per i rivenditori e gli associati "vantaggi ecologici" in generale. http://www.timesonline.co.uk/tol/news/politics/article2658175.ecehttp: //news.bbc.co.uk/2/hi/business/7044693.stm
#3
+3
Benjol
2010-12-07 15:36:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che sia comodo condire il gusto. Ad essere sincero, ora mi sono abituato a UHT e la comodità di non doversi mai preoccupare che il latte si spenga (e di non dover tornare in negozio a giorni alterni per comprarne di più) è innegabile.

(Sono davvero sorpreso dalla percentuale per la Svizzera su quella pagina di Wikipedia, non credo che nessuno mi abbia mai offerto latte pastorizzato da nessuno qui - forse è tutto il latte che viene utilizzato per la produzione del formaggio?)

#4
+2
Recep
2010-11-25 22:10:31 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non conosco altri paesi europei, ma nel mio paese la durata di conservazione del latte pastorizzato è di soli 4 giorni. Era ancora meno quando ero bambino (tipo 2 giorni). Quindi, è molto costoso per produttori e rivenditori vendere latte pastorizzato anziché UHT.

Penso che ciò derivi dal fatto che il consumo di latte non è molto diffuso e l'industria non investe in tecniche e altri mezzi per migliorare la durata di conservazione (igiene, catena del freddo) quando può invece vendere UHT.

Per interesse, in che paese ti trovi?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...