Domanda:
Il pollo fritto croccante si affloscia: picnic disastroso
kiamlaluno
2010-08-01 03:47:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uso una ricetta semplice di pollo fritto: lavare il pollo (io uso le cosce), infarinare con farina condita, passarlo nell'uovo con un po 'di latte, infarinare nuovamente, shakerare e friggere. Il piatto esce alla grande il giorno in cui lo cucino, ma perde il suo scricchiolio il giorno dopo quando voglio prenderlo come parte di un pranzo al sacco.
C'è un modo per evitare il pollo fritto in crosta molle il secondo giorno ?

PS Rimuovo la pelle e tutto il grasso visibile e scolo su carta assorbente sia il lato superiore che quello inferiore.

Tre risposte:
#1
+7
Darin Sehnert
2010-08-01 04:01:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una volta refrigerato, il pollo fritto o qualsiasi altro cibo fritto perderà la sua croccantezza. Ciò è dovuto al rivestimento esterno croccante che assorbe l'umidità dall'interno del cibo combinato con l'umidità intrappolata all'interno del contenitore di avvolgimento / conservazione, che viene quindi assorbita anche dal cibo. Succede anche poco dopo la frittura se il cibo viene posto su una superficie piana dove il vapore interno non può fuoriuscire ed è intrappolato tra il cibo e la superficie sottostante. Questo è il motivo per cui quando si friggono grandi quantità o si conservano cibi fritti per un periodo di tempo prolungato, è meglio scolare su una griglia di raffreddamento capovolta su un sacchetto di carta marrone o carta assorbente. Capovolto in modo che sia vicino alla carta per assorbire il grasso in eccesso ma lascia comunque un po 'di spazio aereo in modo che il vapore possa fuoriuscire e se lo si tiene in un forno caldo, l'aria calda può circolare.

Puoi ri - Croccare il pollo mettendolo su una griglia per arrosti / raffreddare su una teglia e infornare per rendere croccante la pelle. Fai attenzione a non seccarla.

No, non è niente che stai facendo di sbagliato. L'ammorbidimento della crosta è semplicemente dovuto all'umidità dall'interno della carne che migra verso l'esterno.
#2
+2
Tim Gilbert
2010-08-01 09:02:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La prima parte della soluzione è non cucinarla il più vicino possibile al momento del pasto.

Dopodiché, stai lottando per asciugare la pelle il più velocemente possibile.

Asciugare il più accuratamente possibile dopo la cottura.
Avvolgere in tovaglioli di cotone che aiuteranno a disperdere l'umidità.
Conservare in un cestino a trama larga. Ovviamente, questo non è compatibile con la conservazione del pollo in un frigorifero, quindi ancora una volta, più breve è il periodo di tempo, meglio è.

#3
  0
Ocaasi
2010-08-03 10:33:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra che il tuo metodo double-dip sia una spada a doppio taglio. Rende il pollo incredibilmente croccante, ma quella crosta è poi una spugna gigante per l'acqua. Il risveglio veloce di Darin sembra la soluzione.

Giusto per essere chiari, il metodo double-dip è ottimo. A parte gli avanzi a un picnic.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...